Remade Italy

HOME

ENGLISH

Remade in Italy nel Piano della Regione Lazio per il GPP

ReMade in Italy nel Piano GPP della Regione Lazio. Con Dgr 13 giugno 2017, n. 310, la Regione Lazio approva il “Piano di azione regionale per l’applicazione del GPP” per il triennio 2017-2019.

Gli obiettivi del piano sono: promuovere l’inserimento dei criteri ambientali e sociali nelle procedure di acquisto di beni e servizi pubblici e contribuire alla diffusione della politica del Green Public Procurement nell’ambito del territorio regionale.

Il piano regionale fornisce indicazioni operative per le pubbliche amministrazioni anche dal punto di vista degli strumenti di verifica, da accettare quale presunzione di conformità del rispetto dei criteri ambientali fissati nelle gare, commentando e recependo correttamente le imposizioni del Codice dei contratti pubblici (Dlgs. 50/2016) che ammette solo etichette con le caratteristiche fissate dal suo articolo 69 e rilasciate da Enti di certificazione accreditati per lo specifico schema, come disposto dall’art. 82.

 

ReMade in Italy, come noto, è certificazione conforme alle nuove e rigorose disposizioni. Per questi motivi il Piano GPP Lazio, fornendo elementi di chiarezza per le proprie amministrazioni, dispone affinché la accettino come prova del contenuto di riciclato in un materiale o prodotto.

Scarica la delibera

 

03/07/2017

IN EVIDENZA

Bureau Veritas Italia propone un seminario gratuito di approfondimento tecnico per illustrare le novità legate all’introduzione del Nuovo Codice Appalti con focus sulle implicazioni legati ai CAM, sulla crucialità dello schema ReMade In Italy® e degli altri schemi di certificazione […]

» Leggi di più

Nuovo Socio! Remade in Italy è felice di dare il benvenuto a Sumus®, azienda specializzata nell’uso di carta solo riciclata per “chiudere il cerchio” nel recupero di materia biodegradabile (organico, carta) e reinserirla in ciclo come biogas, compost o carta. […]

» Leggi di più

Quali caratteristiche devono avere le certificazioni ambientali per poter essere accettate dalle Stazioni appaltanti ed essere quindi un reale supporto per le Aziende? E’ interamente dedicato al valore delle certificazioni ambientali per gli Appalti il nuovo numero monografico del Magazine del […]

» Leggi di più