Remade Italy

HOME

ENGLISH

Rivista RIFIUTI – ReMade in Italy, il riciclo, il GPP

Sulla Rivista RIFIUTI – Bollettino di informazione normativa (Direttore Paola Ficco) l’Intervento di Simona Faccioli “Il Gpp e i prodotti riciclati, punto per punto“: una panoramica sulle numerosissime previsioni sul contenuto di riciclato previste nei diversi CAM, con analisi di contenuti, ambiti di applicazione e mezzi di prova ammissibili.

Quando il GPP (così come imposto dal Codice Appalti e riconfermato dalla sua attualissima riforma), disciplinato, settore per settore, dai CAM emanati dal MinAmbiente, verrà diffusamente attuato dalle Pubbliche amministrazioni si verificherà un ingresso massiccio sul mercato di materiali e prodotti che derivano dal riciclo dei rifiuti, diversi per tipologia, flussi di rifiuti dai quali derivano e applicazioni.

Si aprono considerevoli opportunità per i “nuovi” prodotti, ambientalmente sostenibili, “circolari” e tracciabili.


Approfondimento

I nuovi criteri ambientali per gli appalti in edilizia, arredo, tessile

31/05/2017

IN EVIDENZA

Nuovo accreditamento ReMade in Italy: Bureau Veritas, leader mondiale nella gestione della Qualità, della Salute, della Sicurezza, dell’Ambiente e della Responsabilità Sociale (QHSE-SA), con una rete di 1400 uffici e laboratori in più di 140 Paesi e 400.000 Clienti in diversi […]

» Leggi di più

Il MATTM (Direzione Generale per il clima e l’energia, Certificazione Ambientale e GPP) sta elaborando il Piano d’azione nazionale sulla produzione e il consumo sostenibili (PAN SCP) che mira a dare attuazione a indirizzi e a politiche nazionali sull’economia circolare, […]

» Leggi di più

Bureau Veritas Italia propone un seminario gratuito di approfondimento tecnico per illustrare le novità legate all’introduzione del Nuovo Codice Appalti con focus sulle implicazioni legati ai CAM, sulla crucialità dello schema ReMade In Italy® e degli altri schemi di certificazione […]

» Leggi di più