Remade Italy

HOME

ENGLISH

Incontri sul Green Public Procurement

1° Convegno 3 aprile 2017: “GPP: a che punto siamo?”

 

L’Italia è il primo Paese in Europa ad aver imposto il Green Public Procurement, ovvero l’obbligo di inserire i criteri ambientali negli appalti pubblici, secondo le specifiche dettate dal Ministero dell’Ambiente. Il GPP rappresenta una leva potenzialmente molto efficace, sia per migliorare la qualità dell’ambiente e della salute dei cittadini sia per promuovere e orientare interi settori verso produzioni ecosostenibili, dando uno slancio alla cd. “Green Economy”.
A più di un anno dall’entrata in vigore del Codice appalti, facciamo il punto: quali sono i criteri ambientali emanati, quale il livello di attuazione, quali risultati emersi. Il Convegno inaugura una serie di incontri tematici dedicati ai diversi settori del Green Public Procurement.

Approfondimento –> I nuovi criteri ambientali per gli appalti in edilizia, arredo, tessile

Programma Foto

 

INTERVENTI:

I criteri ambientali per gli appalti pubblici
Riccardo Rifici | Responsabile GPP, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Il GPP nei fondi strutturali Europei
Armando De Crinito | Direttore Vicario D.G. Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile, Regione Lombardia

Codice degli appalti e GPP: profili giuridici e conseguenze per la disapplicazione
Leonardo Salvemini | Ordine Avvocati Milano, Commissione Ambiente

Il CONAI: dal riciclo alla circular economy
Walter Facciotto | Direttore CONAI

Le certificazioni ambientali di prodotto
Simona Faccioli | Direttrice ReMade in Italy

Attuazione del GPP: l’esperienza della Centrale Acquisti lombarda
Luciano Zanelli | Direttore Generale ARCA Lombardia

08/03/2017

IN EVIDENZA

  Appalti pubblici in edilizia e criteri ambientali 17 MAGGIO 2017 | CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO, Sala Consiglio ore 9.00 – 14.00   L’incontro […]

» Leggi di più

Nel Report “Attuazione delle politiche ambientali per l’Italia“ la Commissione europea rileva ReMade in Italy come esempio concreto di buona pratica nel campo del GPP. […]

» Leggi di più

Pubblicati in Gazzetta ufficiale i Criteri ambientali minimi obbligatori per gli appalti pubblici nei settori dell’arredo, dell’edilizia e del tessile, con decreto del Ministero dell’Ambiente […]

» Leggi di più

La Commissione europea presenta la panoramica delle azioni intraprese ad un anno dal lancio del “Pacchetto economia circolare“, che come noto, insieme alle proposte di modifiche […]

» Leggi di più

E’ interamente dedicato al valore delle certificazioni ambientali per gli Appalti il nuovo numero monografico del Magazine del Ministero dell’Ambiente – Direzione Certificazione ambientale e […]

» Leggi di più