Plastic tax “italiana”, non dovuta per prodotti con contenuto di riciclato

Prelievo prorogato al 1° luglio 2021. Esentati i prodotti con contenuto di riciclato. Certificati. Istituita dalla legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160, art. 1, commi 634-658) l’imposta sui contenitori e imballaggi costituiti anche parzialmente da plastica con singolo impiego (monouso), i cd. “Macsi”. La Legge di Bilancio 2020 (legge 30 dicembre 2019, n. 160) ha fissato l'entrata in vigore della plastic tax al 1° luglio 2021 e apportato alcune significative modifiche alle modalità di applicazione. Quali sono i Macsi? Sono i prodotti con funzione di contenimento, protezione, manipolazione o consegna di merci o di prodotti alimentari, tutti monouso.Es. bottiglie, le buste e le vaschette per alimenti in polietilene, i contenitori in tetrapak, contenitori per detersivi, ma…

Continua a leggere Plastic tax “italiana”, non dovuta per prodotti con contenuto di riciclato

Il Ministero per la transizione ecologica e le competenze per l’Economia circolare

Il decreto legge 1° marzo 2021, n. 22 ha  ridenominato il "Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare" in "Ministero della transizione ecologica" (MITE). Sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato relativi allo sviluppo sostenibile e alla tutela e alla valorizzazione dell'ambiente, del territorio e dell'ecosistema, nelle seguenti materie: a) individuazione, conservazione e valorizzazione delle aree naturali protette, tutela della biodiversità e della biosicurezza, b) definizione degli obiettivi e delle linee di politica energetica e mineraria nazionale e provvedimenti ad essi inerenti; autorizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili di competenza statale anche ubicati in mare; c) piani e misure in materia di combustibili alternativi e delle relative reti e strutture…

Continua a leggere Il Ministero per la transizione ecologica e le competenze per l’Economia circolare

Etichettatura ambientale degli imballaggi: obbligo sospeso

L'obbligo dell'etichettatura ambientale degli imballaggi ha determinato dubbi interpretativi di cui si è fatto carico CONAI, con la pubblicazione delle Linee Guida. Il decreto legislativo del 3 settembre 2020, n. 116 (di recepimento del Pacchetto Economia circolare e di modifica del Codice ambientale, Dlgs. 152/2006) rende l’etichettatura ambientale degli imballaggi obbligatoria, modificando l'articolo 219, c. 5 del Codice ambientale. L’articolo 219, comma 5, primo periodo, Codice ambientale obbliga a che gli imballaggi siano etichettati secondo le norme tecniche Uni applicabili e in conformità alle determinazioni adottate dalla Commissione europea, per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi, oltre che per fornire corretta informazione ai consumatori sulla destinazione finale degli imballaggi. L'etichetta può riportare anche l'informazione riguardante…

Continua a leggere Etichettatura ambientale degli imballaggi: obbligo sospeso

REVISIONE SCHEMA REMADE IN ITALY “VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE”

In coerenza con le nuove norme che recepiscono nell'ordinamento italiano il cd. "Pacchetto Economia circolare" (modificando il Codice dell'Ambiente, Dlgs. 152/2006 e la normativa del settore), l'Associazione ReMade in Italy ha apportato modifiche alle proprie Norme tecniche per il rilascio della certificazione di prodotto, per venire incontro alle mutate esigenze del mercato, sempre più circolare, delle materie.Le modifiche vanno a beneficio di una maggiore trasparenza anche con riguardo agli Appalti pubblici (GPP e CAM) e agli incentivi economici e fiscali legati ai materiali riciclati (es. "Plastic Tax", "SuperBonus 110%" ed incentivi in fase di emanazione). ReMade in Italy rimane al momento l'unico schema di certificazione accreditato nello specifico rivolto alla verifica del contenuto di riciclato in un prodotto (o materiale…

Continua a leggere REVISIONE SCHEMA REMADE IN ITALY “VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE”

Forum Compraverde Buygreen 2020 – Roma

L'evento si è svolto dal 8 al 9 ottobre al WeGil di Roma. Imprese e istituzioni hanno presentato idee e strumenti per la transizione ecologica, soluzioni per le sfide ambientali e climatiche in corso.

Continua a leggere Forum Compraverde Buygreen 2020 – Roma