Remade Italy

HOME

ENGLISH

GPP a Milano – 17 ottobre 2016

“Green public procurement: obblighi e opportunità per le Pubbliche amministrazioni”.
Oltre 150 i partecipanti al Convegno di +Community su Codice Appalti e GPP (17 ottobre 2016).
Obiettivo dell’incontro è stato quello di fornire un aiuto concreto alle Amministrazioni che devono attuare il GPP e applicare i CAM, e che allo stesso tempo si pongono diverse questioni: quali sono i termini? Come si applicano le soglie? Cosa succede nel caso di inattività, quali conseguenze, quali sono le probabilità di un ricorso? Come funziona ARCA in questo ambito? Come si riconosce una certificazione valida?

L’incontro si è rivolto alle Pubbliche amministrazioni e ha visto la testimonianza diretta di alcuni Comuni che hanno recentemente introdotto i Criteri ambientali minimi nelle proprie procedure d’acquisto e che hanno partecipato alla Sperimentazione condotta da CAP Holding e coordinata da Remade in Italy “CAP per un nuovo GPP“.
In chiusura del Convegno il Presidente di CAP, Alessandro Russo, ha presentato il Manuale sul percorso intrapreso e i risultati ottenuti.


Dove | Sala Conferenze – Camera di Commercio di Milano
Via Meravigli 9/B – Milano (MM1 Cordusio)

Quando | 17 ottobre 2016, ore 9.30 – 13.00

Programma

Salva

Salva

Salva

15/09/2016

IN EVIDENZA

Il MATTM (Direzione Generale per il clima e l’energia, Certificazione Ambientale e GPP) sta elaborando il Piano d’azione nazionale sulla produzione e il consumo sostenibili (PAN SCP) che mira a dare attuazione a indirizzi e a politiche nazionali sull’economia circolare, […]

» Leggi di più

Bureau Veritas Italia propone un seminario gratuito di approfondimento tecnico per illustrare le novità legate all’introduzione del Nuovo Codice Appalti con focus sulle implicazioni legati ai CAM, sulla crucialità dello schema ReMade In Italy® e degli altri schemi di certificazione […]

» Leggi di più

Nuovo Socio! Remade in Italy è felice di dare il benvenuto a Sumus®, azienda specializzata nell’uso di carta solo riciclata per “chiudere il cerchio” nel recupero di materia biodegradabile (organico, carta) e reinserirla in ciclo come biogas, compost o carta. […]

» Leggi di più