Un modello completo per l’applicazione del GPP, grazie a CAP HOLDING

CAP Holding e il primo Modello per l’applicazione del GPP. Riconoscendo con tempestività il valore strategico del Green Public Procurement, addirittura in anticipo sull’entrata in vigore dell’obbligatorietà, e conoscendo l’onere, gravante sulle Amministrazioni comunali, di dover conoscere le nuove previsioni normative e adeguare le procedure interne d’acquisto, ha messo a disposizione dei Comuni associati alcuni momenti di formazione e la possibilità di effettuare un’applicazione sperimentale del GPP, adeguata alle specifiche necessità. Si è pertanto avviata a gennaio 2016 (quindi con anticipo rispetto all’emanazione del nuovo Codice Appalti) il Progetto denominato “CAP per il nuovo GPP“. La durata del Progetto è stata di 6 mesi e i Comuni che hanno aderito alla Sperimentazione sono stati Abbiategrasso: Cesano Boscone, Cornaredo, Gorgonzola, Inveruno, Ossona, Segrate, Vanzago. Nella sperimentazione è coinvolta anche direttamente CAP Holding con i propri uffici. La sperimentazione si è svolta con il supporto di Remade in Italy, associazione senza finalità di lucro fondata da Camera di Commercio di Milano, Regione Lombardia, Amsa e Conai, e attiva da diversi anni per la promozione in Italia delle tematiche afferenti alla sostenibilità ambientale e al riciclo.

La sperimentazione ha permesso di far emergere le difficoltà nella comprensione e applicazione dei CAM, ma ha anche saputo proporre prassi e soluzioni.
Il Rapporto elaborato al termine della Sperimentazione rappresenta un modello per l’applicazione del GPP, risultato dal lavoro svolto con i Comuni (e con i Servizi di CAP Holding), relativamente a gare e affidamenti concretamente realizzati, che può servire da Guida per casi analoghi. La Relazione è completata da due Allegati
Allegato 1 Simulazione di inserimento di criteri ambientali in alcuni Capitolati di gara
Allegato 2 Verifica della conformità al GPP della documentazione di gara in alcuni Comuni


Scarica il Manuale completo “CAP per il nuovo GPP

 

IN EVIDENZA

Adriatica Asfalti, certificata ReMade in Italy, produce direttamente conglomerati bituminosi a caldo modificati della “nuova generazione” superiori ai conglomerati tradizionali, poichè permettono di realizzare pavimentazioni […]

» Leggi di più

EcoAllene® è il primo materiale proveniente al 100% dal riciclo della parte interna poliaccoppiata (plastica e alluminio) degli imballaggi alimentari, la cui composizione è legata alle […]

» Leggi di più

AMSA e A2A gestiscono il ciclo integrato dei rifiuti, la pulizia delle strade e altri servizi essenziali per l’ambiente, l’igiene e il decoro della città. […]

» Leggi di più

G MIX (Azienda Romiplast) è una materia plastica prima-secondaria costituita da granulato di polimeri provenienti dal riciclo di materie plastiche non pericolose post-consumo, designata R-PMIX-CEM-BTM […]

» Leggi di più