La Commissione europea su Remade in Italy®

La certificazione Remade in Italy® è stata riconosciuta come una delle migliori pratiche condotte dagli Stati membri al fine di sostenere le imprese a migliorare la loro efficienza nell’uso delle risorse.

Nel Report della Commissione Europea (DG Ambiente) viene valutato il campo di applicazione di dieci misure e fornita la ricognizione dei migliori esempi di buona pratica in questi ambiti da parte degli Stati membri.

La certificazione Remade in Italy® è la prima certificazione accreditata in Italia per la verifica del contenuto di riciclato in un prodotto, e garantisce la tracciabilità dei materiali all’interno della filiera di produzione, partendo dalla verifica dell’origine delle materie prime in ingresso, fino all’uscita dei nuovi prodotti riciclati, rappresentando così un modello per la verifica della qualità e sostenibilità del riciclo.

I prodotti certificati Remade in Italy® esprimono la massima attenzione del produttore nel gestire la materia prima che deriva da rifiuti e ottimizzare l’utilizzo delle risorse, dall’impiego della materia prima “seconda” e in tutte le fasi del processo produttivo e ciclo di vita del prodotto.

 

Vai qui per scaricare il Report completo e gli Allegati.
Il focus su Remade si trova negli Allegati, pp. 16 e 136 ss.

IN EVIDENZA

Aggiornato il Registro degli Auditor abilitati ReMade in Italy. Si è svolto il  25 gennaio 2019, a Milano, il Corso di abilitazione e aggiornamento per Auditor ReMade in Italy, con relativo test di valutazione finale. I professionisti ammessi al Corso e aventi superato con […]

» Leggi di più

ReMade in Italy partecipa come Stekeholder di Regione Lombardia, capofila del Progetto “CircE – European Regions Towards Circular Economy” (nell’ambito del Programma Interreg Europe), in quanto soggetto aggregatore di esperienze virtuose di Circular economy in Italia. DI COSA PARLA IL PROGETTO Il […]

» Leggi di più

Aggiornato l’Albo dei Consulenti abilitati ReMade in Italy, con i partecipanti del corso di formazione del 10 dicembre 2018 che hanno superato l’esame di valutazione finale, dimostrando di avere le competenze necessarie per poter accompagnare un’Azienda nel percorso di certificazione. […]

» Leggi di più