Acquisti verdi della P.A.: ora sono un obbligo di legge

Pubblicata la legge “Green economy” che prevede l’obbligo a carico di tutte le pubbliche amministrazioni di acquistare almeno il 50% di prodotti ecosostenibili (il 100% per i prodotti ad alto consumo di energia). Si tratta della legge 28 dicembre 2015, n. 221, nota anche come “Collegato ambientale”, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 18 gennaio 2016.

Tali disposizioni rappresentano una grande opportunità per le aziende green, ed in particolare per i prodotti certificati Remade in Italy, di essere ammessi nell’immenso mercato costituito dagli acquisti pubblici.

Le disposizioni sugli acquisti verdi (rappresentate dalla legge in questione e dai decreti ministeriali che contengono i Criteri ambientali minimi) richiedono infatti prodotti in possesso di certificazioni ambientali accreditate (come Remade in Italy per i prodotti del riciclo), garanzia del massimo grado di attendibilità e della serietà delle informazioni riportate.

Scopri di più.

IN EVIDENZA

Aggiornato il Registro degli Auditor abilitati ReMade in Italy. Si è svolto il  25 gennaio 2019, a Milano, il Corso di abilitazione e aggiornamento per Auditor ReMade in Italy, con relativo test di valutazione finale. I professionisti ammessi al Corso e aventi superato con […]

» Leggi di più

ReMade in Italy partecipa come Stekeholder di Regione Lombardia, capofila del Progetto “CircE – European Regions Towards Circular Economy” (nell’ambito del Programma Interreg Europe), in quanto soggetto aggregatore di esperienze virtuose di Circular economy in Italia. DI COSA PARLA IL PROGETTO Il […]

» Leggi di più

Aggiornato l’Albo dei Consulenti abilitati ReMade in Italy, con i partecipanti del corso di formazione del 10 dicembre 2018 che hanno superato l’esame di valutazione finale, dimostrando di avere le competenze necessarie per poter accompagnare un’Azienda nel percorso di certificazione. […]

» Leggi di più