Acquisti verdi della P.A.: ora sono un obbligo di legge

Pubblicata la legge “Green economy” che prevede l’obbligo a carico di tutte le pubbliche amministrazioni di acquistare almeno il 50% di prodotti ecosostenibili (il 100% per i prodotti ad alto consumo di energia). Si tratta della legge 28 dicembre 2015, n. 221, nota anche come “Collegato ambientale”, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 18 gennaio 2016.

Tali disposizioni rappresentano una grande opportunità per le aziende green, ed in particolare per i prodotti certificati Remade in Italy, di essere ammessi nell’immenso mercato costituito dagli acquisti pubblici.

Le disposizioni sugli acquisti verdi (rappresentate dalla legge in questione e dai decreti ministeriali che contengono i Criteri ambientali minimi) richiedono infatti prodotti in possesso di certificazioni ambientali accreditate (come Remade in Italy per i prodotti del riciclo), garanzia del massimo grado di attendibilità e della serietà delle informazioni riportate.

Scopri di più.

IN EVIDENZA

Adriatica Asfalti, certificata ReMade in Italy, produce direttamente conglomerati bituminosi a caldo modificati della “nuova generazione” superiori ai conglomerati tradizionali, poichè permettono di realizzare pavimentazioni […]

» Leggi di più

EcoAllene® è il primo materiale proveniente al 100% dal riciclo della parte interna poliaccoppiata (plastica e alluminio) degli imballaggi alimentari, la cui composizione è legata alle […]

» Leggi di più

AMSA e A2A gestiscono il ciclo integrato dei rifiuti, la pulizia delle strade e altri servizi essenziali per l’ambiente, l’igiene e il decoro della città. […]

» Leggi di più

G MIX (Azienda Romiplast) è una materia plastica prima-secondaria costituita da granulato di polimeri provenienti dal riciclo di materie plastiche non pericolose post-consumo, designata R-PMIX-CEM-BTM […]

» Leggi di più