Pubblicati i Criteri ambientali per l’Edilizia

Pubblicati i criteri ambientali per l’affidamento dei lavori di costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici da parte della Pa., con il Dm. 24 dicembre 2015 (Gazzetta ufficiale 21 gennaio 2016). Per quanto riguarda le caratteristiche ambientali dei materiali, viene richiesto in primo luogo l’utilizzo di materiali riciclati, valorizzando il ciclo virtuoso delle materie e riducendo la quantità dei rifiuti prodotti.

E’ inoltre richiesto che tali caratteristiche siano provate attraverso certificazioni di prodotto accreditate (come Remade in Italy), le uniche in grado di fornire evidenza della tracciabilità dei materiali all’interno del ciclo di produzione che conduce ai prodotti riciclati.

Con la pubblicazione di tale decreto aumentano i settori per i quali la Pubblica amministrazione è obbligata ad acquistare prodotti e servizi green, come disposto dalla recente legge “Green Economy“.

Visualizza il provvedimento.

IN EVIDENZA

Adriatica Asfalti, certificata ReMade in Italy, produce direttamente conglomerati bituminosi a caldo modificati della “nuova generazione” superiori ai conglomerati tradizionali, poichè permettono di realizzare pavimentazioni […]

» Leggi di più

EcoAllene® è il primo materiale proveniente al 100% dal riciclo della parte interna poliaccoppiata (plastica e alluminio) degli imballaggi alimentari, la cui composizione è legata alle […]

» Leggi di più

AMSA e A2A gestiscono il ciclo integrato dei rifiuti, la pulizia delle strade e altri servizi essenziali per l’ambiente, l’igiene e il decoro della città. […]

» Leggi di più

G MIX (Azienda Romiplast) è una materia plastica prima-secondaria costituita da granulato di polimeri provenienti dal riciclo di materie plastiche non pericolose post-consumo, designata R-PMIX-CEM-BTM […]

» Leggi di più