Stati Generali Green economy – Approfondimento GPP

L’APPLICAZIONE DEL GPP A UN ANNO DAL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI
Pubblicato il documento di Approfondimento redatto dal Gruppo di Lavoro GPP (Green Public, Procurement) degli Stati Generali della Green economy, del quale fa parte anche ReMade in Italy.

Il documento esamina, a oltre un anno dall’entrata in vigore del nuovo Codice degli appalti pubblici (Dlgs 50/2016) gli evidenti e positivi segnali, sia da parte delle istituzioni che delle imprese, passando in rassegna le criticità e difficoltà di applicazione maggiormente avvertite dai diversi Stakeholder componenti il GdL, nonché i principali suggerimenti. Disegna un quadro conoscitivo significativo che comprende la descrizione di alcune pratiche innovative messe in atto dalle Pubbliche amministrazioni per applicare il GPP; il Protocollo di intesa fra Ministero dell’Ambiente e Regioni con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione istituzionale; il Pon Governance finalizzato a rimuovere, o almeno ridurre, alcune delle criticità alla diffusione del GPP.


Scarica il Documento.

Leggi l’approfondimento: “Le certificazioni ambientali e il GPP”


 

IN EVIDENZA

EcoAllene® è il primo materiale proveniente al 100% dal riciclo della parte interna poliaccoppiata (plastica e alluminio) degli imballaggi alimentari, la cui composizione è legata alle […]

» Leggi di più

AMSA e A2A gestiscono il ciclo integrato dei rifiuti, la pulizia delle strade e altri servizi essenziali per l’ambiente, l’igiene e il decoro della città. […]

» Leggi di più

G MIX (Azienda Romiplast) è una materia plastica prima-secondaria costituita da granulato di polimeri provenienti dal riciclo di materie plastiche non pericolose post-consumo, designata R-PMIX-CEM-BTM […]

» Leggi di più

Valsir ha certificato ReMade in Italy un’ampia gamma di granuli in polipropilene e polietilene estruso, destinati in modo specifico ad applicazioni di stampaggio, soffiaggio ed […]

» Leggi di più