Green Packaging Expert 2021 – Webinar

Conoscere la legislazione e i sistemi di gestione per il packaging, comunicare e progettare la sostenibilità. Queste le finalità del Corso di Alta formazione, promosso dall'Istituto Italiano Imballaggi, in collaborazione con CONAI, con un programma completo su tutti gli aspetti. In particolare, focus sul tema della conformità ai CAM e sulla certificazione ReMade in Italy come strumento di comunicazione sul requisito ambientale sul contenuto di riciclato. Qui il Programma completo e le modalità per la partecipazione.

Continua a leggere Green Packaging Expert 2021 – Webinar

Etichettatura ambientale degli imballaggi: CONAI pubblica le Linee Guida

L'obbligo dell'etichettatura ambientale degli imballaggi ha determinato dubbi interpretativi di cui si è fatto carico CONAI, che attraverso le Linee Guida. Il decreto legislativo del 3 settembre 2020, n. 116 (di recepimento del Pacchetto Economia circolare e di modifica del Codice ambientale, Dlgs. 152/2006) rende l’etichettatura ambientale degli imballaggi obbligatoria, modificando l'articolo 219, c. 5 del Codice ambientale e introducendo novità che hanno richiesto chiarimenti. la modifica ha determinato la necessità di dare delle indicazioni sul tema utili alle imprese, soprattutto per quanto riguarda i contenuti da riportare in etichetta, i soggetti obbligati, ed il perimetro dell’obbligo, oltre a generare una grande preoccupazione nelle imprese relativamente alle tempistiche per conformarsi all’obbligo. L'etichetta può riportare anche l'informazione riguardante il possesso della certificazione…

Continua a leggere Etichettatura ambientale degli imballaggi: CONAI pubblica le Linee Guida

REVISIONE SCHEMA REMADE IN ITALY “VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE”

In coerenza con le nuove norme che recepiscono nell'ordinamento italiano il cd. "Pacchetto Economia circolare" (modificando il Codice dell'Ambiente, Dlgs. 152/2006 e la normativa del settore), l'Associazione ReMade in Italy ha apportato modifiche alle proprie Norme tecniche per il rilascio della certificazione di prodotto, per venire incontro alle mutate esigenze del mercato, sempre più circolare, delle materie.Le modifiche vanno a beneficio di una maggiore trasparenza anche con riguardo agli Appalti pubblici (GPP e CAM) e agli incentivi economici e fiscali legati ai materiali riciclati (es. "Plastic Tax", "SuperBonus 110%" ed incentivi in fase di emanazione). ReMade in Italy rimane al momento l'unico schema di certificazione accreditato nello specifico rivolto alla verifica del contenuto di riciclato in un prodotto (o materiale…

Continua a leggere REVISIONE SCHEMA REMADE IN ITALY “VERSO L’ECONOMIA CIRCOLARE”